Make Up,  Moda

“Less is more”

La più chiacchierata, la più premiata, la più amata, la più giovane, la più criticata… Miley Cyrus!

L’artista l’anno scorso stravolge il mondo cambiando look, passando da lunghi capelli scuri ad un biondissimo caschetto, e poco dopo ad un taglio ancora più corto, lanciando una mania, una moda che tutti vogliono seguire!

Non sto a dirvi come sia arrivata al successo, tutti la conoscono, ma possiamo parlare della sua esigenza tanto forte di staccarsi dal passato, perchè quando interpreti un ruolo (che sia in un film o un telefilm) per tanti anni, la gente poi tende ad etichettarti con quello qualsiasi cosa tu faccia dopo, e per essere vista sotto una luce nuova devi creare una vera e propria frattura, anche se il percorso di Miley è stato graduale, passando da canzonette pop firmate Hannah Montana e quindi Disney, a testi più forti e coinvolgenti tipo The Climb, accostando a ciò anche un cambio di look, che sin da subito è stato criticato perchè all’epoca (2010/2011) il successo Disney era appena terminato e lei era l’idolo di molte adolescenti, quindi strusciamenti e scollature come in Can’t Be Tamed e Who owns my heart erano da considerare uno scandalo.

Questo però non bastava, così l’anno scorso l’artista ha optato per un taglio netto, nel vero senso della parola, ma il suo stile “cheap” sta dilagando solo in questo periodo perchè la si vede molto di più in giro, tra programmi musicali, video, un ritorno di fuoco che ha accompagnato l’uscita del nuovo disco Bangerz, già in testa alle classifiche.

Imitare il suo nuovo stile è semplice, o quasi, innanzitutto bisogna essere magre, non dico palestrate e statuarie come lei, ma niente fianchi burrosi, o rischierete di apparire troppo volgari per uno stile che sta tra l’urban e il trash come su un filo di rasoio.

Essendo minimal nei vestiti ed eccessivo nei gioielli, verrebbe da pensare che per vestirsi così servono tanti soldi, ma non è vero, molti gioielli si possono trovare ai mercatini o ci si può affidare all’handmade per farsi creare l’accessorio su misura.

Mixare trash&chic è la seconda regola, lei mixa trash e Chanel, ma si può optare per qualcosa di meno costoso, jeans a vita alta all’apparenza rovinato con una t-shirt corta, Converse (o di qualsiasi altra marca) con la doppia suola, unghie lunghe e rosso fuoco o bianche, minigonna in pelle e maglietta con qualche lustrino, rigorosamente accompagnati da tacchi a spillo, maglie larghe e svasate con shorts, maglioncini corti davanti e più lunghi dietro con pantaloni a vita alta, e i colori…scuri, forti, devono farsi notare.

Il make up è forse la cosa più semplice e sobria, labbra rosse, filo di eyeliner e ciglia finte o spennellate con tanto rimmel.

Le fantasie prescelte per questo look sono optical: righe, rombi, figure irregolari, ma il total black fa da padrone.

Ora la domanda sorge spontanea, dove trovare questi capi?

Lo stile si sta diffondendo talmente velocemente che in qualsiasi grande magazzino troverete una cosa su tale genere, ma per andare a colpo sicuro scegliete H&M, ha tutti gli stili e le mode del momento, e sempre a prezzi imbattibili.

Body incrociato: 29,95€

Bustier 9,95€

Jeans lucidi 39,95€

Sneaker 29,95€

Berretto in maglia 7,95€

Orecchini 4,95€

Borsa 24,95€

Abito 19,95€

Con questo stile si sente se stessa, riesce ad esprimere il suo animo ribelle, e poi meno si veste meglio si muove sul palco (less is more).

Miley adesso non è Hannah, non è una creazione Disney, è una giovane donna che sta lasciando il segno non solo nella musica, ma anche nella moda, io devo dirlo, sono una Smiler orgogliosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *