Senza categoria

C’è chi dice si

La moda del turbante

Dalle Dive alle donne che vogliono osare, il turbante rimane intramontabile sinonimo di eleganza. Lo abbiamo visto sfoggiare con disinvoltura da Sarah Jessica Parker in Sex and The City, indossato nelle occasioni mondane da modelle come Cara Delevigne e Kate Moss. Ma se volete osare non c’è modo migliore. Il copricapo di origine orientale si abbina a qualsiasi outfit, magari con un abito largo, una gonna dallo stile etnico, o pantaloni harem. Nato negli anni ’20, reso celebre da Paul Poiret e successivamente da icone di stile come Loulou de la Falaise, Greta Garbo, il turbante si è rivelato, nel corso dei decenni, un intramontabile sinonimo di eleganza che oggi viene rivisto ed usato con una chiave più ironica e sportiva. Una variante può essere un fascione largo più stretto al centro, e se abbinate maxi earrings il successo è assicurato. Ne esistono in cotone già confezionati, ma non è facilissimo trovarli, allora potete optare per una sciarpa, legatene le estremità con un nodo, sulla fronte,avvolgete i lembi rimanenti intorno alla sciarpa, basta prenderci un pò la mano.

Io lo adoro, ma ancora non l’ho provato su di me, aspetto di abbronzarmi un pò, poi vi farò sapere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *