Senza categoria

Come indossare #2

Per la rubrica Come indossare” oggi parliamo di pizzo.

Il pizzo è un tessuto chic e bon-ton per natura, dona a qualsiasi look una nota dolce e femminile.

Cadere in errore con esso è semplice, poiché è un tessuto lavorato e ‘ricco‘ gli abbinamenti devono essere semplici, e non troppo ‘carichi‘.

Spogliamolo della valenza ‘esigente’ e ‘pretenziosa’ di cui è vestito dal luogo comune; esso è pretenzioso tanto quanto basico. Per la vita di tutti i giorni, per esempio, lo si può scegliere in tonalità pastello o chiare, per magliettine, vestitini con la gonna a ruota, ecc; per la sera, invece, gli abiti sono l’ideale, sì al pizzo in nero, rosso, blu o verde. 

Se indossato nella parte superiore del corpo (camicia,vestito,ecc) sono preferibili degli orecchini come luce, non una collana, e se optate per quest’ultima fate in modo che richiami i motivi del pizzo.

Come abbinare il pizzo nella parte inferiore? Semplice, che si tratti di pantaloni, shorts o gonne, dipende tutto dall’occasione d’uso, di giorno lo si può abbinare al jeans, al cotone, al jersey, di sera allo chiffon, alla pelle, mai con lana o seta. 

 Quest’effetto un po’ retro’, delicato, permettono davvero di utilizzarlo in qualsiasi occasione. Negli eventi importanti un abito in pizzo vi farà notare con sensualità e grazia. Dal classico tubino nero o in colore naturale, adatto per un gala o una serata importante, alla sua versione in lungo dai colori sgargianti. In questo caso abbiniamo tacchi vertiginosi ma occhio agli accessori, pochi e sobri. La trama del merletto, ricca e preziosa, è di per sé un elemento decorativo, meglio non esagerare quindi.

Credo fermamente nel concetto di pizzo come caposaldo, perché esprime tutta quella femminilità, quella raffinatezza, proprio della “donna-angelo” dantesca.

Tutte le immagini che ho scelto per ispirarvi e spiegarvi come abbinarlo, sono Dolce&Gabbana, perché quando penso a questo tessuto, io, lo associo inevitabilmente a loro.

Ma il pizzo può essere ‘magico’ anche a piccole dosi, come calze, borse, fermagli, scarpe, per dare un tocco in più ad un look semplice.

Ricordate quindi una sola regola quando si parla di pizzo: non strafare!

-Fashion Express Yourself-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *