Senza categoria

Met Gala 2014

E’ da mezzanotte (le 18 in America) che non si parla d’altro, sarà per la portata delle celebrità che calcheranno uno dei red carpet più ambiti, sarà colpa dei media, sarà l’esclusività della serata a far gola, certo è che il Met Gala è l’equivalente modaiolo degli Oscar: Imperdibile!

Quest’anno la mostra è dedicata al grande Couturier americano Charles James. Ad essere omaggiati sono il suo genio, la sua moda ricca e sofisticata, elegante e seducente, e in particolare proprio i suoi ball gown scultorei, teatrali. La mostra prende il nome di Charles James, Beyond Fashion, che, aperta oggi al Costume Institute del Metropolitan Museum di New York, durerà fino al 10 agosto, tempo in cui anche noi comuni mortali possiamo visitarla. Ma le sorprese non finiscono qui, è stata infatti inaugurata una nuova ala del Metropolitan che prende il nome del direttore di Vogue America Anna Wintour, la quale si occupa di questo evento dal 1995. A tagliare il nastro d’inaugurazione abbiamo una bellissima e sempre elegantissima Michelle Obama.

Da quando è la Wintour ad occuparsi dell’evento, i fondi raccolti sono triplicati, per il biglietto d’entrata si vocifera che quest’anno si sia raggiunta quota 25000 dollari.

In onore della moda si sono susseguite vere e proprie opere d’arte, indossate da donne bellissime e con grande personalità. Perchè vogliono esserci tutti?! Perchè la notorietà di questa “passerella” non ha eguali!

I bellissimi coniugi Beckham, lui in Ralph Lauren, lei in una sua creazione. La scelta di Vicky è stata interessante, perché fare la modesta quando puoi farti ammirare e farti pubblicità?!

La tenera Bee Shaffer ha scelto l’intramontabile Alexander McQueen.

Omaggio tutto italiano. La bellezza mediterranea Monica Bellucci e il bellissimo Roberto Bolle vestono Dolce & Gabbana.

La folle Naomi Campbell osa con Givenchy Couture.

Bellissimi John Legend e Chrissy Teigen in Ralph Lauren, il vestito di lei è sensazionale.

Un’aggressiva Cara Delevingne in un completo Stella McCartney.

Di una bellezza frizzante e giovanile, la povera Zooey Deschanel viene sempre svalorizzata dagli abiti che indossa, dovrebbe infatti scegliere qualcosa di più leggero, aderente, sagomato. Lascia un po’ perplessi su di lei questo Tommy Hilfiger.

Sempre bellissima Dianna Agron indossa Miu Miu. Un look vintage che colpisce, avrei preferito la gonna o un po’ più lunga o un po’ più corta, ma chi nota questo dettaglio se ad indossarlo è lei?!

Abito a sirena e strutturato di Zac Posen per l’affascinante Dita Von Teese.

Altra scelta tutta italiana quella di Giovanna Battaglia in Dolce & Gabbana.

Sembra non crescere mai Hayden Panettiere, dal look semplice e bellissimo firmato Dennis Basso.

Dai toni autunnali Kate Mara indossa Valentino Couture.

Kayne West con la sua formosa Kim che veste Lanvin, creato appositamente per lei.

Dal retrogusto anni 90 è invece la scelta di Lea Michele,in Altuzarra. Purtroppo non mi piace nulla del suo look, dai capelli alle scarpe.

Lily Aldridge si contrappone al gold di Lea e veste in silver Michael Kors.

Eterea, vintage, elegante, sofisticata, semplicemente perfetta sin dalle punte delle sue onde dorate, la giovane Blake Lively, volto di Gucci, tiene fede e veste Gucci Premiere, con un abito creato su misura appositamente per la serata.

La scoperta cinematografica dell’anno, Lupita, si getta nella mischia con uno strano abitino Prada.

Zac Posen,amatissimo quest’anno dalle star sia ai Golden Globe che agli Oscar, veste, con una delle sue sculture, Maggie Q.

Dal gusto etnico è la scelta di Leighton Meesters, che indossa Emilio Pucci.

La Minogue mette per una sera da parte i suoi amici Domenico e Stefano e veste Marchesa.

Protagoniste della mia adolescenza, noto con piacere che non solo sono ancora vive, ma anche ben vestite. Mary Kate veste Ferre’ e Ashley uno Chanel (vintage).

Naomi Watts elegantissima, Givenchy.

La serata di Stella McCartney, scelta anche da Rihanna.

Riley Keough veste Vuitton, per quanto trovi l’outfit affascinante non lo vedo da red carpet.

Ricordate il vestitino di Lupita? Quello indossato da Sara Paulson è suo fratello. Prada.

Che Taylor Swift abbia un ottimo agente è confermato, eccola presente anche al Met in Oscar de la Renta.

Un abito riconoscibile da subito vista la spropositata campagna pubblicitaria floreale di Dolce & Gabbana.

Magnifica e divina Charlize Theron in Dior Couture, accompagnata da Sean Penn.

Anche la Williams, volto 2014 di Vuitton, tiene fede con quest’abitino della nuova collezione.

Dulcis in fundo, ecco Sarah Jessica Parker, in un Oscar de la Renta, un abito, un’opera, che solo lei col suo carisma può indossare ed essere bellissima. Un po’ principesco (cenerentolesco!), un po’ stravagante, ma comunque elegante.

                   

Ed ecco la madrina della serata, Anna Wintour, veste Chanel Couture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *