Senza categoria

Oscar De La Renta

Ore 07:30. Questo è l’orario in cui ho letto la notizia, piombata come una doccia ghiacciata nel letto, della scomparsa di De La Renta. Mi sono presa tutto il giorno per pensare a cosa scrivere, a come dire addio ad un uomo che nel mondo della Moda ha fatto la differenza e la storia. Le ore sono passate, inseguendosi l’un l’altra inevitabilmente, ma io non ho trovato le parole giuste; penso che in questi casi le parole sembrano non bastare mai, sembrano sempre sbagliate.

Non voglio parlarvi della sua storia, di come e di quando è diventato iconico, fondamentale, decisivo; voglio parlarvi, piuttosto, della simbolicità del suo operato: icona del bon ton, dell’originalità, dell’estrosità e della misura nel contempo, della raffinatezza e dell’eleganza. La donna De La Renta aveva un solo compito indossando un suo capo, sentirsi al massimo del proprio potenziale con quell’abito. 

Era un uomo molto malato, ma le circostanze della sua morte non sono trapelate dalla dichiarazione della famiglia, che ha voluto tenere il massimo riserbo, scelta che possiamo condividere o meno. Semplicemente io non me lo aspettavo, oggi mentre riguardavo la sua ultima collezione alla New York Fashion Week mi sono resa conto che non stavo osservando gli abiti, cercavo quasi un sensore che potesse lasciar presagire una tragedia simile, ma non ne trovai, lui era trionfante e sorridente a fine show, e la sua collezione semplicemente superba, ironia della sorte. 

Del suo operato resterà un patrimonio inestimabile, e sono davvero fortunate quelle a possederne un capo originale, perché si, il grande nome resterà, le linee, i tagli, le strutture e lo stile pure, ma dietro non ci sarà la sua mano, la sua supervisione. La Moda ha perso un pilastro, e non sarà più lo stesso.

Un genio non si replica, un poeta non si dimentica.

2013

2012

2013

2014/2015

2014/2015

Ricercatissimo e usatissimo dalle star, in eventi, sui red carpets, sul grande schermo, nella vita di tutti i giorni, e sul piccolo schermo, in serie divenute dei “cult moda” negli anni.


Leighton Meester sopra e Blake Lively sotto, rispettivamente Blair e Serena nella famosa serie “Gossip Girl”, indossano creazioni De La Renta.

E ancora, Sarah Jessica Parker nei panni di Carrie della celebre serie “Sex and the City“, indossa un suo abito.

Now that is pure poetry!
Rest in peace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *