Shopping Online 2.0

Il titolo presuppone che ci sia un precedente, e infatti è così, lo trovate qui.

Al giorno d’oggi tutti fanno shopping online, davvero tutti, e ogni brand cerca di tenere il passo aprendo la versione online del proprio negozio, fin qui tutto bene, anzi a meraviglia, ma cosa succede quando il vostro sito prediletto pone le spese di spedizione?

Succede che si perde il piacere di fare shopping online! Perché rischiare di pagare di più qualcosa con la possibilità di doverla rispedire indietro (pagando anche il reso di tasca nostra!) ?!

E’ vero che online la scelta di prodotti è più vasta rispetto a quella nei negozi, ma il gioco vale la candela?! Perché alcuni mettono le spese di spedizione e altri no? Sono tantissime le domande che potrei ancora porre. Un esempio concreto? H&M.

Da oggi fino al 23/11 il brand mette la spedizione gratuita, beh, allora si che in questo caso prendo in considerazione di acquistare online, se non sempre, potrebbero porre una soglia oltre la quale le spese sono gratis. Perché un ASOS, ZALANDO, ecc lo fanno? Si accattivano clienti, facendo in modo di rendere l’esperienza online un momento rilassante e gratificante.

H&M hai ancora qualcosa da imparare in quanto a strategie di marketing, ma per quanto riguarda i prodotti la standing ovation è garantita! La nuova collezione è tutta un luccichio, perché ogni donna dovrebbe avere almeno un capo del genere nel guardaroba per poter brillare come un fuoco d’artificio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *