Cinema,  feminism,  Hairstyle,  Make Up,  Moda,  Musica

Capelli: per la nuova stagione A/I parliamo di stili e non di trend.

Non ho mai tollerato le tendenze mirate a condizionare completamente i consumatori. Se va di moda avere i capelli color arcobaleno, ma tale trend non mi rappresenta, non devo cambiare me stessa pur di attuarlo; se va di moda il camouflage, ma non mi piace, non devo comprare qualcosa con questa fantasia solo perché dalle passerelle mi è stato suggerito; se la moda anni 90 non valorizza la mia fisicità, può rimanersene dove sta.
Ahimè non tutti la pensiamo così, spesso, per sentirsi parte di un qualcosa, c’è chi mira a svalorizzarsi perché il trend è più forte.
Ho sempre spinto le mie lettrici a puntare, piuttosto, a capi must ed intramontabili, declinabili con particolari dettagli delle sempre nuove e diverse tendenze, mirando a creare uno stile che fosse personale, espressivo.

Per questo oggi parleremo di capelli, ma non per trend, ma per stili, per scegliere ed osare solo con qualcosa che possa rappresentarci al meglio.

Ice Blonde, da sempre presente nella cultura pop, un biondo platino, freddo, che rasenta il bianco. Sta bene su capelli sia lunghi che corti, su tagli classici o asimmetrici, in particolare a chi ha la pelle chiara e gli occhi altrettanto chiari. Perfetto per chi vuole uno stile deciso.

Christina Aguilera
Christina Aguilera

Rose Gold Hair, il nuovo biondo-rosa, che sta bene a tutti i tipi di pelle, perfetto per chi ha uno stile bon ton o total black. Lo trovo azzardato ma sofisticato, un colore che anche negli eventi più importanti non ti faccia pensare “Ma che ha fatto quella ai capelli?”.

Kylie Jenner
Kylie Jenner

Rebel Hairstyle, e non stiamo parlando di creste, rasature o tinte pastello. Per rebel in questo caso si intende che il capello non sarà perfettamente al suo posto. Attuabile con una treccia morbida e spettinata, ricci definiti ma così voluminosi da ricordare le bellezze africane. Perfetto per chi ha un viso magro, in quest’ultimo caso, e per chi vuole uno stile strong, quasi androgino ma non vuole rinunciare al tocco tutto femminile. Corto, lungo, non fa differenza, purché l’effetto risulti essere “Mi sono svegliata così”, ma a cui dietro c’è tanta cura ed attenzione.

Drew Barrymore
Drew Barrymore

Frangia e Long Bob, la frangia non passa di moda ormai dagli anni 60, ha cambiato volume e lunghezze, ma resta sempre presente, il long bob invece da qualche anno ha spopolato, è un taglio sulle spalle che può essere più corto dietro e più lungo avanti, oppure perfettamente simmetrico. La combo con la frangia lo rende sbarazzino e sensuale allo stesso tempo. Tantissime sono le attrici che lo hanno scelto. Un’ottima chance per chi vuole cambiare ma senza esagerare.

Emma Stone
Emma Stone

Resta a voi decidere come esprimervi, vi basterà ricordare una cosa: non perdete di vista voi stesse.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *