Shopping

Black Friday 2018: breve guida per acquisti intelligenti.

Come sopravvivere al Black Friday e non incappare in prezzi truffaldini?! Lo scopriamo insieme, ma prima facciamo un piccolo excursus sulle sue origini.

Il Black Friday  è negli Stati Uniti il giorno successivo al Ringraziamento e dà inizio, indicativamente, alla stagione degli acquisti natalizi. Seppur non festivo a tutti gli effetti, è una data molto importante ed attesa, e grazie (o per colpa) della globalizzazione, è un evento ricorrente in tutto il mondo.  Consiste in un valido indicatore sia sulla predisposizione agli acquisti sia, indirettamente, sulla capacità di spesa dei consumatori.

Le grandi catene sono solite offrire in questa occasione notevoli promozioni al fine di incrementare le proprie vendite: per questo motivo tra le persone che fanno acquisti in occasione del Black Friday una buona parte trascorre la notte fuori dal negozio in cui vuole fare acquisti il giorno successivo aspettando l’apertura delle porte. La ‘tradizione’ sarebbe in realtà quella di recarsi dopo la cena del Ringraziamento fuori dal negozio prescelto. Nel 2013 negli Stati Uniti sono stati spesi 57,4 miliardi di dollari in un solo giorno da più di ottanta milioni di persone: per offrire un paragone è come se l’intera popolazione della Germania fosse andata a fare acquisti nello stesso giorno.

Negli ultimi anni, con l’avvento sempre più prorompente dei Social Media nelle nostre vite, anche gli e-commerce si sono arruolati nella mischia del Black Friday, senza attendere il Cyber Monday, ed anzi, sfruttandoli entrambi. Il Black Friday, come accennato, è seguito dal Cyber Monday, il primo lunedì successivo, caratterizzato da grandi sconti relativi a prodotti di elettronica. Ma ormai questa distinzione è davvero sottile, tutti aspettano il Black Weekend, quattro giorni di sconti pazzi.

Ma come acquistare in modo intelligente? E’ semplice, credetemi.
Fate una lista di ciò che vi serve, che vorreste, o semplicemente dei regali natalizi che dovrete fare.
Fatevi poi un giro, online o in negozi fisici, e segnate i prezzi (online salvate i link!).
Ora che avete la vostra bella lista cominciate da oggi a tenere la merce sotto controllo, badate che il prezzo non sia stato magistralmente fatto lievitare per poi darvi uno sconto altissimo che ve lo farà pagare in realtà al suo prezzo di partenza naturale.

Detto ciò,voi cosa andrete ad acquistare? E se avete qualche sito in particolare da consigliare, fatemelo sapere nei commenti! Buono Shopping!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *