Make Up,  Moda

Milano Fashion Week 2018: i migliori beauty look

La Milano Fashion Week si concentra molto su make-up e hairstyle, e, come è successo alla Fashion Week di Londra, il trend dominante si rivela essere il “make-up no make-up”, ovvero incarnato perfetto, giochi di ombre e colori, tutto nude. E’ un trucco che io amo utilizzare molto in estate, quando la pelle baciata dal sole, depurata dal mare, risulta splendente, e il lavoro da fare è davvero poco. In autunno/inverno, invece, rendere la pelle perfetta  potrebbe diventare un po’ più faticoso. Sarà un’ispirazione che coinvolgerà definitivamente anche il “pubblico a casa”? Ma torniamo a noi, a Milano troviamo alcuni elementi cardine, che rimbalzano da brand a brand.

1. Pelle di porcellana. L’incarnato apparentemente non truccato, visivamente perfetto. Si dice pelle di porcellanacioè lisciapriva di macchie e d’imperfezioniluminosa. La pelle è luminosa, ma non luccicante. Un trucco spesso e volentieri completato soltanto da abbondante mascara. Così da Salvatore FerragamoErmanno Scervino.

2. Viso da bambola. Su alcune passerelle ha dominato il pink touchma soft. Matita rosa metallico tirata sottilmente sulla palpebra superiore e su quella inferiore da Alberta Ferretti. Ombretto e blush che s’incontrano sulla passerella di Genny in un tutt’uno che delinea il viso, ma in maniera naturale.

3. Colori intensi. Rosso, per il rossetto immancabile di Dolce&Gabbana, per un make-up sempre da diva. C’è chi opta per tantissimo verde sulle palpebre, come sulle modelle di Versace, il verde brillante sfumato tra la palpebra mobile e quella fissa da Byblos, il verde giada tirato precisamente tutto intorno all’occhio da Cividini.

4. Chiome ricche. Come a Londra, Milano ospita accessori importanti per i capelliPrada riporta in auge i cerchietti super voluminosi degli Anni ’80, mentre Luisa Beccaria decora le acconciature con coroncine bucoliche e brillanti. Il barocco e l’oro, con corone, fermagli e dettagli preziosi, sempre privilegiati da Dolce & Gabbana.

5. Sparkly. Un luccichio sfavillante e leggero sulla palpebra mobile superiore. Sono glitter argentati e classici da Blumarine, sono sticker olografici da Emporio Armani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *