feminism,  Make Up

La psicologia del make up

Sapevate che esiste una vera e propria psicologia del make up?

Il trucco può essere considerato come un mezzo attraverso cui nascondiamo oppure evidenziamo tratti del nostro viso, ma anche del nostro carattere! Il make up può farci quindi apparire più sensuali, aggressive, dolci. Dietro al modo in cui ci trucchiamo riveliamo noi stesse e la voglia, a volte inconscia, di mostrare agli altri una determinata immagine di noi. Il trucco svela quindi anche la nostra identità psicologica: grazie al make up valorizziamo non solo l’aspetto fisico, ma anche il nostro mondo interiore, rivelando la nostra personalità e il nostro modo di essere. Andiamo a dar risalto ad aspetti che nascono dalla nostra psiche per rappresentare noi stesse come ci vediamo, ma anche come vorremmo essere percepite dagli altri.

Se provate a chiedere a una donna: perché ti trucchi? Quasi sicuramente risponderà: per piacere a me stessa! E sono certa sia così, perchè alle volte un filo di rossetto ci dà più sicurezza, ci fa sentire valorizzate.

Certo è che non spendiamo migliaia di euro in trucchi per piacere agli uomini che (non me ne vogliate!) non sanno distinguere un Ruby Woo da un Russian Red ma vedono solo un rossetto rosso.

Perciò, se mai dovessero dirvi come truccarvi, quanto truccarvi, perchè truccarvi, voi ignorate tutti, ascoltate solo quando vi danno un consiglio sui prodotti, non si sa mai quale chicca potreste scoprire!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *