• La gonna perfetta

    Esistono tantissimi modelli, tantissimi tessuti, e diverse corporature e occasioni d’uso, come scegliere al meglio? Vediamo insieme.  Gonna ‘draped’ ovvero drappeggiata: può essere lunga o corta, sta meglio alle ragazze di costituzione normale o a quelle magre, poiché i drappeggi creano volume. Perfetta nelle mezze stagioni, il più delle volte la trovate in jersey, e può essere abbinata con camicette in chiffon o magliette in cotone, entrambe infilate nella gonna. Gonna asimmetrica: da portare con tacchi, tronchetti, sandali, per l’estate o le mezze stagioni. Il buon gusto prevede una certa sobrietà dell’outfit, quindi gonna e magliettina monocromo, per poi giocare di accessori. Alte o basse non importa, sta bene a tutte.…

  • Fitvia

    Ricordate quando l’anno scorso LaReginaRossa era volata in Canada? Ecco, lo spirito nomade, curioso ed insaziabile l’ha fatta volare, questa volta, in Germania. Smettendola subito di parlare di me in terza persona, nemmeno fossi D’Annunzio, oggi vi parlerò di questa nuova esperienza. Mi sono trasferita a Wiesbaden, quella che per i tedeschi è la città più calda della Germania, mentre per me che amo il caldo e il sole è l’ennesima scelta sbagliata. A portarmi qui è stato un nuovo lavoro, sempre inerente al mondo della moda e delle tendenze, per un’azienda che in Italia (ma anche nel resto dell’Europa) è molto amata: FITVIA. Ebbene si, sono entrata in questo…

  • Oscar 2018

    La 90esima edizione degli Oscar è giunta a termine, tanti volti nuovi, tante conferme, rante sorprese, ma in quanto a scelte di abiti davvero poco entusiasmo. Ecco perchè quest’anno riduco tutto ad una breve ma efficace Top Tre degli abiti, secondo me, più belli.   Jennifer Lawrence in Dior risulta raggiante e sensuale, le onde fra i capelli rendono il look brioso. Una scelta più che azzeccata, la fa volare in cima alla mia Top 3 di questi look da Red Carpet. Allison Williams veste, invece, Armani Privè. Un colore delicato, dal sapore retro e romantico così come la sua acconciatura. La giovane Emma Stone veste Vuitton, un completo dal…

  • Il jeans perfetto!

    Il jeans è un capo basico, fondamentale, un must che non dovrebbe mancare mai e poi mai nel nostro armadio, è talmente versatile che può diventare un’ancora di salvezza nei momenti di crisi. I modelli sono tantissimi, scegliere il paio giusto non è sempre facile perchè bisogna tener conto di diversi fattori: del look che vogliamo avere, del nostro fisico e di quanto vogliamo osare. Ho selezionato per voi i cinque modelli più in voga al momento, fate di questo post una piccola guida da consultare prima del prossimo acquisto. Il primo modello è quello Boyfriend. Sceglietelo se volete avere un look particolare ma dall’aspetto rilassato e naturale, lo riconoscerete…

  • Self-Confidence

    Parliamo di Autostima, un tema molto delicato che riguarda uomini e donne, importante nella moda, e che la stessa ha il potere di aumentare o abbassare, ma fondamentale nella vita di tutti i giorni. Il primo passo da fare è quello di accettarsi, guardarsi allo specchio e ripetersi con convinzione che andiamo bene così, che siamo speciali così, che siamo quel delicato riflesso di fronte a noi. Partendo da questo possiamo migliorarci, renderci conto magari di quelle cose che forse vorremmo diverse, e accettare che è okay non amare ogni particella del proprio corpo, ogni frammento del proprio “Io”, ma che questo normale limite non deve diventare la nostra condanna. E’ qualcosa che è…

  • Maschere Sephora

    Quando il freddo si fa pungente o la vita di tutti i giorni diventa frenetica, ne risentiamo sia fisicamente che mentalmente. E’ in momenti come questi che bisognerebbe fermarsi un attimo e dedicarsi un po’ di tempo. Ho constatato che il modo migliore per rilassarsi a casa è mettere su la musica che più vi piace, o la serie TV con la quale siete indietro (tanto il senso è quello di prendersi del tempo) e farsi una maschera. Che sia per il viso, per i capelli, per mani/piedi o labbra, l’importante è sceglierla bene per le specifiche esigenze che si possono avere. Se mettervi a cercare una maschera vi annoia…

  • Stradivarius apre a Cosenza

    Che Cosenza si stia trasformando in una metropoli al pari delle altre città italiane, ormai è evidente. Tra lavori di miglioramento della città e le tante iniziative di questo periodo di feste, tra le novità spicca l’apertura di Stradivarius su Corso Mazzini. Per le amanti dello shopping questa è una grande notizia, Stradivarius, presente in tante città come Roma, Milano, Torino, offre una moda sempre di tendenza, particolare ed eccentrica. I prezzi sono sempre quelli di un grande magazzino, perciò la spesa può variare dai 10 ai 60€ . Questa è decisamente la novità che mancava nella nostra città, il che mi esalta poichè l’attenzione al dettaglio dei capi Stradivarius…

  • Must-have di stagione: il velluto.

    Ricordo che da piccola odiavo il velluto a coste che tanto andava di moda negli ultimi anni Novanta e negli inizi del Duemila. Certe cose non cambiano, e se mi parlate di velluto riccio o a coste potrei vomitare anche ora. Quello che invece è iniziato a piacermi è il velluto liscio. Un tessuto importante, dalla resa cromatica intensa, da scegliere in colori come il blu il bordeaux o il nero per un look più incisivo e sensuale, nei toni pastello come il rosa antico o l’azzurro per un look più romantico. Il velluto si (ri)conquista un posto d’onore nel nostro guardaroba anche per l’autunno inverno 2017/18. Un tessuto sofisticato e dal…

  • Il make-up in palestra

    Nella Letteratura Latina Giovenale diceva “Mens sana in corpore sano” , ovvero “Mente sana in un corpo sano”. In questo periodo la palestra è uno dei luoghi più affollati in assoluto. Se verso Aprile vediamo solo i superstiti, negli ultimi mesi dell’anno, tutti, intendo proprio la qualunque, si recano in questo luogo tanto amato ed odiato. Sono qui per esporvi la mia unpopular opinion, ovvero: in palestra non ci si trucca. Per me è un luogo in cui vai per migliorare te stesso, per prenderti cura del tuo corpo, sfogare lo stress e tenersi in forma. Va da sé, dunque, scegliere abiti comodi, magari dal tessuto traspirante (meraviglie della tecnologia…

  • Non è colpa tua.

    Siamo nel 2017, all’apice delle’evoluzione tecnologica ma non umana. Ciò che dovrebbe essere ritenuto vergognoso ormai è all’ordine del giorno, quasi giustificato dall’opinione pubblica, la stessa che fa da giuria, giudice e carnefice. Sto parlando della violenza sulle donne. Esiste la violenza psicologica, mirata a far sentire la donna il sesso debole, un gradino indietro all’uomo, senza il quale lei non sarebbe nulla; esistono le molestie, fisiche e verbali, quelle che ti fanno venire i brividi quando cammini per strada da sola; vi è la violenza tra donne stesse, le quali invece di supportarsi ciecamente cercano una colpa nella vittima; infine, la violenza sessuale, il più brutale furto di dignità…