• Self-Confidence

    Parliamo di Autostima, un tema molto delicato che riguarda uomini e donne, importante nella moda, e che la stessa ha il potere di aumentare o abbassare, ma fondamentale nella vita di tutti i giorni. Il primo passo da fare è quello di accettarsi, guardarsi allo specchio e ripetersi con convinzione che andiamo bene così, che siamo speciali così, che siamo quel delicato riflesso di fronte a noi. Partendo da questo possiamo migliorarci, renderci conto magari di quelle cose che forse vorremmo diverse, e accettare che è okay non amare ogni particella del proprio corpo, ogni frammento del proprio “Io”, ma che questo normale limite non deve diventare la nostra condanna. E’ qualcosa che è…

  • Hair Trends

    L’autunno porta con sé tanti cambiamenti, nuovi progetti, nuovi programmi e, perché no, un nuovo look. Le passerelle e i diversi hairstyle del mondo ci hanno dato le direttive di quelle che sono e saranno le tendenze dell’Autunno/Inverno 2015/2016. Qualcosa vi avevo già accennato quest’estate, parlandovi del Wavy Bob, il quale detiene un posto d’onore tra le tendenze, ma non finisce qui. Naturalezza. Questa è la parola chiave, no infatti a tagli troppo strutturati e acconciature troppo elaborate. Scegliete piuttosto tagli morbidi, colori intensi e scuri e acconciateli in modo naturale, come: una treccia, uno chignon, una coda alta, oppure optate per l’effetto spettinato (basta non asciugarli troppo). Le vie…

  • Valorizzare il proprio fisico.

    Esistono diverse taglie, diverse forme, diverse altezze, e così via. Questa varietà non va sminuita ed annullata in nome della ‘tendenza’ del momento. Svendersi per indossare il capo all’ultima moda, che magari non ci dona, è solo controproducente. Tenete sempre presente che un qualsiasi capo di abbigliamento deve valorizzarvi al punto che il vostro punto debole diventi il vostro punto di forza. Perciò vestirsi in base alla propria fisicità è cosa buona e giusta. Esistono quattro macro categorie, a cui, kg/cm in più o in meno, ci rifacciamo tutte! Forma a Mela: non pensate alla rotondità del frutto, prendete più che altro in considerazione il fatto che la mela è…

  • Sopravvivere ad un concerto.

    L’estate è per eccellenza la stagione della musica, piazze, anfiteatri, stadi, ne sono piene. Sopravvivervi non è facile, specie se le attese sono lunghe, se bisogna “combattere” per il posto e se si va sprovedduti. Ho pensato per voi, in base alle mie esperienze, ad un kit virtuale di sopravvivenza, in cinque punti,prendete nota: Materie prime: s’intende acqua, tanta, tantissima; cibi secchi; qualcosa di dolce o bustine di zucchero, poichè il caldo potrebbe seriamente compromettervi. Se l’attesa è lunga, allora dimenticatevi i trucchi, l’effetto panda non va di moda. Portate con voi, piuttosto, salviette rinfrescanti, un ombrellino per ripararvi dal sole, uno ‘spruzzino‘ con cui andrete a rinfrescare soprattutto collo,…

  • La ragazza dei sogni…dei propri.

    Se quando si è piccoli si aspetta Giugno col solo pensiero di quante fragole e ciliegie si potranno ingurgitare, crescendo la visione di questo mese in particolare diventa spinosa. Prima gli Esami di Stato, e poi gli anni delle Sessioni Estive. Questa condizione di vita, vista da un universitario come qualcosa di parallelo e supernaturale, offusca i pensieri, e in quei pochi momenti di libertà quasi non ce la si fa a vivere, ma si riesce a drammatizare qualsiasi cosa alla grande. Fatto un momento di raccoglimento, oggi vi scrivo questo post di getto, fashion o meno. Ho letto da poco un libro “Gone Girl” di Flynn Gillian, il quale…