• Bellezze naturali.

    Nell’era social, i famosi complessi delle donne non hanno fatto che aumentare, e con essi i commenti degli uomini. È capitato di avere troppe smagliature, troppa cellulite, qualche kg in più, e poi ancora i peli, i capelli o troppo lunghi o troppo corti. Mentirei se vi dicessi di non essermi ritrovata in qualche complesso del genere, di non aver sofferto quando nell’oscillare da una 46 a una 42 ho visto comparire quei segni bianchi su tutto il corpo, ancora più evidenti in estate per via della pelle che si scurisce. Non è bastato un giorno per convincermi che sono elementi normali e naturali, che in un modo o nell’altro…

  • Cannes 2017

    Eccoci qua, siamo alla 70esima edizione del famoso ed attesissimo Cannes Film Festival. Quest’anno a far da madrina abbiamo Monica Bellucci, elegante e sobria. The beautiful Monica Bellucci is the Godmother for this 70th Cannes Film Festival. Her style is elegant and sober. Aishwarya Rai indossa un vestito che ricorda Cenerentola di Michael Cinco.  Like Cinderella, Aishwarya Rai wears Michael Cinco. Adriana Lima in Naeem Khan. Uma Thurman in Atelier Versace. Elle Fanning in Vivienne Westwood indossa l’abito che ho preferito fino ad ora in questo evento. La stilista lo ha definito “L’abito dell’unicorno”. Elle Fanning in Vivienne Westwood. She wears my favorite dress for this event. Vivienne calls this…

  • Ancient Greece by Karl Lagerfeld

    Maybe this was a modest show by Chanel standards but I really love it because every piece, every dress, every dettail was simple wonderful. Greece is an idea of elegance, classique, polish, sophisticate. The model were like gold goddesses, proud, heavenly, resplendent in white wide-legged jumpsuits in with lots of gold accessories: belts, braided headbands, necklaces. Chanel’s Cruise 2018 was a magic show, the modernity of antiquity we can say, Karl trasformed The Grand Palais of Paris into a scene inspired by Ancient Greece. I remembered that I saw the same vibes three years ago by Dolce&Gabbana.  I found this collection overwhelming, what do you think?

  • MET Gala 2017

    Each year, on the first Monday in May, the Metropolitan Museum of Art ball – the most anticipated fashion event of the year – has a different costume theme, and last night, was honouring Japanese fashion legend Rei Kawakubo, creative director and founder of Comme des Garçons. Andrew Bolton, the Costume Institute’s curator in charge told Vogue : “Rei Kawakubo is one of the most important and influential designers of the past forty years. By inviting us to rethink fashion as a site of constant creation, recreation, and hybridity, she has defined the aesthetics of our time.” This testimony likely explains why Kawakubo’s exhibit is the first show at the…

  • Oscar 2017

    Tante aspettative per l’89esima edizione degli Oscar, qui di seguito vi mostro gli outfits che mi hanno colpito di più: Tremenda la scelta del vestito, svalorizzare ancora di più da quella cintura da un effetto un po’ da motociclista, per non parlare dei capelli. Di certo il colore le donava molto. Ma per tutto il resto è meglio chiudere la busta. Sempre più magra ma sempre perfetta Nicole, un abito color carne, anche questo di Armani Privè, luminoso e raffinato, ma non indimenticabile. Credo che concorderemo tutte col fatto che quando Charlize entra in una stanza, risucchia completamente l’aria, per la sua bellezza innata e non impostata, per quella perfezione…

  • La moda è italiana.

    Gli italiani in giro per il mondo li riconosci subito, e non c’è bisogno che comincino a parlare ad alta voce e gesticolare, così come vuole il luogo comune, basta guardarsi intorno. Sono quelli che vanno in giro con gli accessori perfettamente abbinati, con il rossetto sempre intatto, le calze particolari mai messe a caso. Che importi o meno, l’italiano medio fa attenzione alla moda, non vuole sfigurare nella città straniera, e si attacca ad uno di quei pochi stereotipi positivi che ci sono stati cuciti addosso “La moda è italiana”. Questa mia riflessione nasce dall’esperienza fatta nel mio ultimo viaggio nell’algida e meravigliosa Londra, in cui la totale assenza…

  • Cappotto, parka, pelliccia, e tu cosa scegli?

    Il freddo ormai è arrivato, ma questo non può diventare un pretesto per scordarsi quanto sia bello esprimersi attraverso la moda, quanto sia soddisfacente dare volume e colore alla propria personalità. Ebbene, il biglietto da visita in questa fredda stagione è ciò che indossiamo sopra: sensuali con un pellicciotto, bon ton con una mantella o il cappotto, sportive con un parka, freddolose con il piumino. Qualsiasi sia la vostra scelta, vi consiglio soltanto di non fare quella più semplice, di non sceglierlo in base a quanto sia più comodo, perché, ripeto, sarà il vostro biglietto da visita, e volete che il vostro reciti “Sono una che si accontenta”? Osate, sempre.…

  • MUTT “Slang Dog”

    Oggi voglio parlarvi di un progetto, un’idea nata qui nella mia piccola realtà per mano di quattro giovanissimi ragazzi: Alessio Orrico,  Marco Bria, Emanuele Longo, e Giuseppe Roma. Si sa che le migliori idee nascono per gioco, per sfida verso se stessi o verso il mondo che ci circonda, e in particolare la realtà a cui mi riferisco oggi è molto “stretta”, perché nelle piccole città, nei paesini, chi sta sopra le righe non viene ne capito ne apprezzato, ma sono certi sentimenti a far spiccare più in alto l’ingegno. Alessio, il ragazzo con cui ho chiacchierato, mi ha raccontato di aver maturato una passione per il design sin da quando…

  • RoseGoldHair

    Nel post precedente abbiamo parlato di capelli, tendenze ed espressione di se. Oggi riprendiamo l’argomento perché il mio primo colpo di testa in 24 anni non passi inosservato. Quando si ha la necessità di cambiare, voltar pagina o cominciare un nuovo libro del tutto, si parte sempre dai capelli, perché, probabilmente, vedersi diverse allo specchio aiuta il flusso del cambiamento. I miei capelli biondo rame, ricchi di sfumature dal rosso al dorato, non hanno mai subito alcun trattamento sono stati tagliati in tutti i modi, ma mai colorati, trattati o altro. Questa volta ho detto al mio parrucchiere di fiducia “Fai una delle tue magie, voglio qualche ciocca rosegold”, ed…

  • Capelli: per la nuova stagione A/I parliamo di stili e non di trend.

    Non ho mai tollerato le tendenze mirate a condizionare completamente i consumatori. Se va di moda avere i capelli color arcobaleno, ma tale trend non mi rappresenta, non devo cambiare me stessa pur di attuarlo; se va di moda il camouflage, ma non mi piace, non devo comprare qualcosa con questa fantasia solo perché dalle passerelle mi è stato suggerito; se la moda anni 90 non valorizza la mia fisicità, può rimanersene dove sta. Ahimè non tutti la pensiamo così, spesso, per sentirsi parte di un qualcosa, c’è chi mira a svalorizzarsi perché il trend è più forte. Ho sempre spinto le mie lettrici a puntare, piuttosto, a capi must…