• Milano Fashion Week 2018 (per tutti)

    Settembre è il mese della Moda per antonomasia, e come ogni anno le capitali modaiole diventano mete desiderabili ed inarrivabili. Da brava italiana con la passione della moda, sogno Milano sin da quando ero una bimbetta, e come ogni anno andrò alla Milano Fashion Week l’anno prossimo. Ma torniamo a noi, il sogno inarrivabile e quasi fantasma, quest’anno si fa più papabile del solito per i comuni mortali. Milano torna ad essere la capitale della moda mondiale: da oggi 18 Settembre fino al 24 Settembre la città sarà invasa dalle più importanti firme internazionali, che saranno lì a presentare le collezioni Primavera/Estate 2019. 165 collezioni, 60 sfilate, 80 presentazioni e…

  • Fitvia

    Ricordate quando l’anno scorso LaReginaRossa era volata in Canada? Ecco, lo spirito nomade, curioso ed insaziabile l’ha fatta volare, questa volta, in Germania. Smettendola subito di parlare di me in terza persona, nemmeno fossi D’Annunzio, oggi vi parlerò di questa nuova esperienza. Mi sono trasferita a Wiesbaden, quella che per i tedeschi è la città più calda della Germania, mentre per me che amo il caldo e il sole è l’ennesima scelta sbagliata. A portarmi qui è stato un nuovo lavoro, sempre inerente al mondo della moda e delle tendenze, per un’azienda che in Italia (ma anche nel resto dell’Europa) è molto amata: FITVIA. Ebbene si, sono entrata in questo…

  • Non è colpa tua.

    Siamo nel 2017, all’apice delle’evoluzione tecnologica ma non umana. Ciò che dovrebbe essere ritenuto vergognoso ormai è all’ordine del giorno, quasi giustificato dall’opinione pubblica, la stessa che fa da giuria, giudice e carnefice. Sto parlando della violenza sulle donne. Esiste la violenza psicologica, mirata a far sentire la donna il sesso debole, un gradino indietro all’uomo, senza il quale lei non sarebbe nulla; esistono le molestie, fisiche e verbali, quelle che ti fanno venire i brividi quando cammini per strada da sola; vi è la violenza tra donne stesse, le quali invece di supportarsi ciecamente cercano una colpa nella vittima; infine, la violenza sessuale, il più brutale furto di dignità…

  • 21 Buttons – The ultimate fashion app.

    21 Buttons è a tutti gli effetti il primo social network dove gli appassionati della moda trovano tutto ciò che hanno sempre voluto. Una community con cui condividere i propri look, scoprire, comprare, salvare e abbinare i must have di stagione, e guadagnare grazie al proprio stile. 21 Buttons is the social network where fashion lovers can find everything they desire. A fashion trend portal where you can both share your outfits and earn money as you discover, buy, save and combine all the most closely related looks to your style. Qualsiasi utente può caricare le immagini da smartphone o direttamente dal profilo Instagram: sceglie il colore del tag (button…

  • MUTT “Slang Dog”

    Oggi voglio parlarvi di un progetto, un’idea nata qui nella mia piccola realtà per mano di quattro giovanissimi ragazzi: Alessio Orrico,  Marco Bria, Emanuele Longo, e Giuseppe Roma. Si sa che le migliori idee nascono per gioco, per sfida verso se stessi o verso il mondo che ci circonda, e in particolare la realtà a cui mi riferisco oggi è molto “stretta”, perché nelle piccole città, nei paesini, chi sta sopra le righe non viene ne capito ne apprezzato, ma sono certi sentimenti a far spiccare più in alto l’ingegno. Alessio, il ragazzo con cui ho chiacchierato, mi ha raccontato di aver maturato una passione per il design sin da quando…

  • Sono una donna, dovrei forse averne paura?

    E mentre in Europa si fa a gara a chi sputa più lontano parlando di “burkini“, la libertà della donna è l’unica cosa a risentirne. Facciamo un passo indietro, avete presente il classico “bikini“? Ecco, i triangolini, i laccetti, che se era tutto troppo succinto c’era da scusarsi e vergognarsi, ma andava bene così affinché la mercificazione andasse avanti. Poi, nel 2016, donne arabe legate alla loro religione per scelta o per tradizione, decidono di andare in spiaggia con quello che ironicamente è stato chiamato “burkini“, ma neanche stare coperte va bene, va contro la libertà. Ma la libertà di chi? Sicuramente chi ha inventato il modo di dire “L’abito…

  • Lime Crime

    Partiamo dal presupposto che non sono una make-up blogger, ma negli ultimi tempi ho fatto di una routine femminile (il trucco) una vera e propria passione. Guardando tutorial, leggendo recensioni, testando prodotti, spulciando manuali, insomma non mi definisco un’esperta ma con la passione si può andare lontano. Oggi quindi voglio parlarvi di un prodotto che sta spopolando letteralmente: tinta labbra! Cos’è una tinta labbra? All’apparenza sembra un lucidalabbra, sia il packaging che la stesura del prodotto lo ricordano, sulle labbra, dopo una breve attesa, diventa opaca, asciutta, con un rilascio di colore intenso. Ma, come in ogni cosa, bisogna scegliere il marchio che ci presenta il prodotto più confortevole e…

  • FamilyDay.

    Non si sta parlando di altro, allora colgo l’occasione per dirvi la mia. Cos’è questo ‘Family Day‘? Cosa doveva dimostrare? Io proprio non lo so, e mi riesce difficile comprenderlo. Si fanno le manifestazioni per le ragioni più sbagliate, e questo soprattutto nel nostro bel Paese, l’Italia. La famiglia tradizionale va difesa ho sentito dire, ma cos’è la famiglia? Per me la famiglia è dove c’è amore, comprensione, voglia di sostenersi e stare insieme, non sopportarsi a volte, ma esserci sempre. Gli amici possono essere una famiglia, oltre quella dove si è nati o dove si è cresciuti. Se ne sentono tante ogni giorno, conosco persone cresciute con i nonni,…

  • Lo shopping online su H&M

    Da qualche mese lo store on-line di H&M è approdato anche in Italia. Inutile provarvi a descrivere quanto sia meraviglioso avere a portata di click tutta la collezione, tutte le taglie, tutti i colori, senza lo stress psicologico ed emotivo che spesso colpisce molte donne. Chi compra abitualmente da H&M sa poi come regolarsi con le taglie, quindi neanche questo è un problema, ad esserlo è però la modalità di acquisto. Si può comprare, infatti, solo con carta, non esiste una wish-list, ma soprattutto il costo delle spese di spedizione è troppo alto, 4,95€. Contesto soprattutto quest’ultimo fattore perchè fa venir visibilmente meno la convenienza di acquistare da casa, molti…

  • Minju per H&M

    Lo scorso inverno la giovane Minju Kim, 26enne di origini sud coreane ma residente nel Belgio, ha vinto la seconda edizione dell’H&M Desing Awards, portando a casa non solo 50mila euro (che sono milioni per una giovane stilista) ma anche la certezza di vedere negli store di tutto il mondo alcuni suoi capi.  Cinque giorni fa sono infatti approdati pezzi unici (per fortuna!). Hanno detto di lei grandi cose, definendo il suo stile un pò giocoso e manga come una scoperta, un qualcosa di futuristico, colori tenui incontrano forme pompose e materiali disparati, accostamenti e linee che boccio in tronco.    La moda non può ridursi solo ad un voler…