• Ballerine: si o no?

    Chi mi conosce sa la mia avversione per questa tipologia di calzatura, benché fino i 18 anni le abbia portate ed acquistate in mille colori diversi. Scheletri nell’armadio a parte, ho sempre preferito e portato meglio i tacchi, vedevo nelle ballerine un compromesso per la vita di tutti i giorni, poi sono rinsavita ed ho cominciato a vederle per quello che sono: scarpe anti-sesso. Non vi devo spiegare cosa intendo, vero? In questa stagione, gli stilisti dapprima e i grandi magazzini poi, ci hanno propinato una versione nuova delle ballerine, e vi dirò, se proprio non potete rinunciare a questo aborto, sceglietele così: a punta, o, ancora meglio, a punta…